SERVIZI PER PRIVATI
Indagini e consulenze a supporto del singolo individuo per la risoluzione delle più classiche controversie familiari e/o private.
SERVIZI PER AZIENDE
Indagini e consulenze per l'accertamento e l'eradicazione delle più comuni pratiche di infedeltà aziendale.
Scopri
Previous
Next

Infedeltà Coniugale

Accerta l’infedeltà del partner ed ottieni prove utilizzabili in giudizio.

Controllo Giovani

Ottieni un resoconto delle attività extracurricolari dei tuoi ragazzi.

Indagine Fai-Da-Te

Investiga il tuo caso autonomamente servendoti delle nostre linee guida.

Anti-Stalking

Ottieni l’evidenza necessaria per la denuncia del reato di stalking.

Animali Scomparsi

Serviti delle nostra strategia pensata per aumentare le chances di un ritrovamento.

Affidamento Minori

Verifica ed impedisci la condotta genitoriale lesiva con prove utilizzabili in giudizio.

Indagini Patrimoniali

Indaga sulla disponibilità economica di uno o più individui. 

Revisione Assegno di Mantenimento

Verifica la sussistenza di circostanze che legittimano la modifica dell’assegno.

Perizia Calligrafica

Serviti di un esperto forense di calligrafia per accertare la paternità di un testo olografo.

F.A.Q.

Domande Frequenti

Il costo di un servizio investigativo è influenzato da numerosi fattori, tra i più importanti:

  • Durata del servizio
  • Tecnologie utilizzate
  • Operatori in servizio
  • Complessità dell’operazione

Il costo dell’intervento sarà quindi identificato a seguito di un’attenta analisi e pianificazione del servizio investigativo richiesto. 

Proporremo un costo finito, invariabile, che si riterrà adeguato per garantire il corretto svolgimento dell’indagine investigativa. 

La consulenza preliminare è sempre gratuita.

Assolutamente no. Nessun cittadino privato è legittimato ad effettuare intercettazioni  di qualsivoglia natura, pena la reclusione da 6 mesi a 4 anni. Questa attività è riservata all’Autorità Giudiziaria. 

Certo. Quanto raccolto dall’investigatore costituisce prova atipica ed assume quindi valore legale, a patto che, ovviamente, l’acquisizione sia avvenuta in modo lecito. 

Assolutamente no. L’attività dell’investigatore privato è strettamente regolamentata ed autorizzata con licenza prefettizia.

Il Garante della Privacy, con provvedimento n. 146 del 05.06.2019, stabilisce che i dati sensibili di un individuo possono essere trattati dall’investigatore per “permettere a chi conferisce l’incarico di fare accertare, esercitare o difendere un proprio diritto in sede giudiziaria di rango pari a quello del soggetto al quale si riferiscono i dati, oppure di far valere un diritto della personalità o un altro diritto o libertà fondamentale”.

Opzione A: Pagamento anticipato.

Opzione B: Chiediamo il versamento di un acconto pari al 50% della cifra concordata, mentre il saldo finale sarà corrisposto in data da concordarsi in fase di consulenza preliminare.